ShotsToTell è la collana di libri fotografici ideata per pubblicare parte dei progetti più interessanti realizzati in giro per il mondo. La filosofia che sta alla base dell'idea è quella di dare uguale importanza alle immagini e al testo per raccontare l'esperienza vissuta in prima persona o immaginata dall'autore.

 

Realizzati in due differenti versioni, bianco e nero e a colori, i libri fotografici della collana ShotsToTell sono pubblicati quattro volte in un anno per un totale di 8 edizioni. Ognuno dei libri fotografici è realizzato in formato 24x31 cm (verticale), composto da non meno di 104 pagine, stampate in patinata opaca da 150 gr. e cucite in brossura filo refe con copertina morbida e alette. Ogni edizione può presentare fino a un massimo di 18 progetti, selezionati mediante una call for entries internazionale. Ogni progetto è pubblicato su 8 pagine una delle quali dedicata al testo e le rimanenti 7 ad altrettante foto. I libri fotografici, editi da MAINLAND EDITIONS, sono dotati di codice ISBN e distribuiti nelle principali librerie on line e in vendita nella libreria del sito di Photo Project Pro. L'ideatore e curatore della collana ShotsToTell è il fotografo Mino Di Vita.

Lasciati ispirare...

 

I libri fotografici della collana ShotsToTell sono strumenti di grande visibilità per autori talentuosi che vogliono raccontare qualcosa di diverso in modo originale.

Possono rappresentare la prima esperienza editoriale per chi aspira a realizzare in un prossimo futuro il proprio libro fotografico.

Oppure un momento di confronto per stabilire se un progetto può ottenere successo anche al di fuori di uno spazio espositivo, gratificando ulteriormente l'artista e aumentando l'autorevolezza dell'attività professionale.

Un'eccellente occasione per studiare un progetto e se necessario intervenire per apportare le adeguate modifiche.

I libri fotografici di questa collana sono ampiamente apprezzati non solo per l'intenso impegno curatoriale dedicato per editarli, ma soprattutto per l'elevato standard qualitativo con il quale sono stampati che li rende prodotti editoriali di notevole pregio.

Sono anche una straordinaria opportunità economica, perché facilmente vendibili dall'autore all'interno della sfera degli amici e conoscenti e i proventi potrebbero finanziare totalmente o in parte il suo prossimo libro fotografico.

 

... guarda le edizioni
già pubblicate ...

 
shots-to-tell-senza-autori

BIANCO e NERO

Giovanna Maria Dell'Acqua, Margrieta Jeltema, Eugenio Matta,
Nicola Pizzuti, Sergio Redolfi, Giancarlo Salvador, Marco Scardillo, Gabriele Sgnaolin, Sabrina Tomasella,
Carlo Traini.
 

COLORI

Riccardo Bandiera, Elisa Buonomo, Alain Cabrera, Enrico Chiappini, Raffaela Colacecchi, Filippo Danilo Livera, Laura Mele, Maurizio Moro, Christian Murgia, Giuseppe Santangeli, Maurizio Staffetta,
Erico Yamasaki.
 

... partecipa alla selezione ...

 
 

... solo bianco e nero ...

 

Mediante questa selezione saranno individuati i progetti che entreranno a far parte del libro fotografico ShotsToTell [3]. La selezione dei progetti fotografici è affidata al curatore della collana. La call è rivolta a tutti i fotografi maggiorenni di qualsiasi nazionalità, anche non residenti in Italia. Oggetto della call sono tutti i progetti fotografici realizzati esclusivamente in bianco e nero, composti da un minimo di 7 fotografie, indipendentemente dal tema trattato e dal luogo dove sono stati realizzati. Oltre all'originalità del progetto importanza viene attribuita anche al testo descrittivo che dovrà essere ben redatto dal punto di vista lessicale. Ogni progetto è pubblicato su 8 pagine una delle quali dedicata al testo e le rimanenti 7 ad altrettante foto.
Qualora selezionato l'autore contribuirà con una donazione di 170,00 euro, da elargire a parziale copertura delle spese di realizzazione del libro, mentre l’importo rimanente sarà a carico di Photo Project Pro. Comprese nell'importo donato riceverà 3 copie del libro, spedite con DHL.
La pubblicazione del libro è prevista per settembre 2021 e l’iniziativa sarà confermata solo al raggiungimento di un minimo di 10 autori, per garantire una adeguata quantità di contenuti.
Gli autori selezionati collaboreranno a stretto contatto con il curatore del libro in merito alla stesura dei testi e alla scelta delle foto da inserire, per garantire il miglior risultato possibile e ottenere un prodotto editoriale di elevata qualità.
Per questa ragione l’iniziativa è caldamente sconsigliata a chi ritiene di non avere tempo sufficiente da dedicare al progetto. Chi, al contrario, ritiene che la proposta meriti attenzione è pregato, prima di iscriversi alla call, leggere attentamente il REGOLAMENTO.

*Per partecipare alla selezione devi prima iscriverti (bottone ISCRIVITI sotto), successivamente potrai accedere per caricare il progetto (bottone ACCEDI sotto).
 

... e scopri se il tuo progetto farà parte del prossimo libro.

deadline:
23/07





esito selezione:
26/07

 

Non perdere questa straordinaria occasione!

 

I commenti di chi ha già partecipato:

Margrieta Jeltema


Grazie a Mino Di Vita ho avuto il piacere e l'onore di essere stata pubblicata nel primo volume di Shots To Tell con una serie di foto sulle tradizioni culturali di Bolsena (Tuscia) “Mille Gigli”. Dal primo contatto alla bozza e al libro finale stampato è passato pochissimo tempo. Ho avuto l'impressione che Mino si lasci guidare da una visione precisa di cosa può significare la fotografia attuale. Si lascia guidare da un istinto forte che gli permette di non dubitare senza motivo, ma di seguire con entusiasmo una traccia e di costruire un insieme di racconti convincenti ed esteticamente belli. Per me è stato una breve immersione in una avventura molto soddisfacente e sono orgogliosa di aver contribuito al risultato!

Gabriele Sgnaolin


E' stata un'avventura creativa! Essere selezionato per un progetto e poi vedere le proprie fotografie stampate sulle pagine di un libro è una grande soddisfazione. Costruttivo il confronto con l'ideatore, con il quale costantemente mi sono rapportato lungo il procedimento del lavoro, scambiando idee reciprocamente, purtroppo non dal vivo viste le restrizioni di quel momento.

Giovanna Dell'Acqua


Far parte del progetto editoriale ShotsToTell [1] è stata per me un'esperienza molto importante, perché grazie a questa pubblicazione ho avuto modo di mostrare il mio lavoro e condividere le emozioni che mi hanno portato a realizzare i miei scatti in un momento storico così difficile come la Fase 1 del lock down di marzo 2020

Sabrina Tomasella


Partecipare al libro è stato molto stimolante per il mio lavoro. E' stata importante la scelta delle foto, partire da un'idea per arrivarne ad un altra, più generale. Sviluppare il tema mi ha portato ad evidenziare altre immagini del mio archivio, per dare maggior senso al mio messaggio. Inoltre ho ridato una forma più precisa alla cornice teorica sottostante alle foto, con lo scritto, con gli scambi telefonici ed email con il curatore, con cui sono entrata in empatia, pur non avendolo mai conosciuto. Un modo di lavorare nuovo per me, ma che aveva una motivazione per il momento di pandemia e per la distanza. Con la pubblicazione del libro ho aperto anche un canale instagram, un'altra possibile vetrina del lavoro.

Giancarlo Salvador


Appagante. Avere un’idea, un progetto che piano piano prende forma e poi improvvisamente sboccia e si concretizza su qualche pagina di un bel libro di fotografie, è sicuramente un’esperienza appagante. Raccontare le mie emozioni per immagini, lasciando che sia il soggetto a parlare, è un mio sogno nel cassetto. Una briciola di quel sogno è ora magnificamente impresso su carta patinata. Grazie a Mino Di Vita, il curatore di Shots to Tell, che ha intravisto qualcosa, l’embrione è cresciuto e si sta lentamente sviluppando. E chissà che non sia pure germe di un prossimo futuro. Appagante.
 
 

Richiedi informazioni